Cessione del quinto
della Pensione

La Cessione del Quinto della pensione è un finanziamento su misura per i pensionati INPS (ex INPDAP, ENASARCO, ex IPOST, ecc), tutelata da una copertura assicurativa obbligatoria che copre il caso “vita”.

Convenzione con l’INPS:
- la quota cedibile non deve essere richiesta dal pensionato ma telematicamente dall’agenzia (non è più necessario recarsi agli sportelli INPS);
- L’INPS controlla ogni operazione di finanziamento, fino al rilascio del benestare;
- Avvio della pratica solo con il Documento di Identità valido e Tessera Sanitaria;
- Riduzione dei tempi di erogazione del prestito;

Come funziona la Cessione del Quinto Pensionati

- I pensionati INPS (ex INPDAP, ENASARCO, ex IPOST, ecc) possono richiedere prestiti fino a 75.000 € con possibilità di personalizzazioni; essi vengono rimborsati con una trattenuta diretta sul cedolino della pensione (il cui importo massimo è pari a un quinto della pensione).
- La Cessione del Quinto Pensionati ha una durata da 24 a 120 mesi e non può eccedere il compimento degli 85 anni;
- I finanziamenti vengono concessi anche a chi ha avuto pignoramenti o protesti;
- Non si richiede la firma del coniuge o di un garante.
- Si può estinguere anticipatamente, recuperando i costi non maturati, o rinnovarlo, per ottenere nuova liquidità.

Hai delle domande?
Chiedi agli specialisti
Chiama il numero verde
800 598 299
Lun - Ven 
dalle 9:00 alle 13:00
dalle 15:00 alle 19:00